Karst

Geografia

Il territorio del Karst è occupato per la maggior parte della sua estensione da un altopiano che funge da collegamtno tra la bassa zona litorale e le alte vette settentrionali. Buona parte dell'altopiano è costellato di foreste intervallate da piccoli pascoli.

Lungo la zona più meridionale, troviamo la bassa zona litorale dove si è insediata la maggior parte della popolazione. Qui troviamo la capitale (Koer, ora chiamata Olimpia) circondata da vasti campi coltivati.

A nord si trovano le montagne con i suoi ricchi giacimenti di Mercurio e di Sale. Molte delle zone vicino al confine con l'Austeria risultano ancora poco esplorate anche se, talvolta, è possibile trovare piccoli e isolati insediamenti che vivono principalmente di caccia e che mantengono rari collegamenti con il resto del territorio.

Araldica

Un volto femminile bianco su sfondo nero, incorniciato da una corona d'alloro cremisi.

Storia
Altre informazioni

Capitale: Olimpia
Popolazione: 70% umani (donne), 20% umani (uomini), 5% nani, 5% altro

Come tutte le Baronie di Nuova Tergetz, anche Karst con la sua Capitale Olimpia sta vivendo un rapido riassetto politico, economico e territoriale. Un aspetto di questo riassetto la rende un'eccellenza del Regno e una singolarità in Elempos: le donne.
Mentre nei territori più esterni della Baronia la vita continua a scorrere come nei secoli passati, nella Capitale si stanno costituendo arene e caserme specializzate nell'addestramento militare delle donne, creando una élite di guerriere devote all'aspetto del Dio Vornat conosciuto come "Vergine dei Corvi".
Ogni aspetto della gestione di Olimpia é affidato alle donne, partendo dalla Governatrice e arrivando a cariche istituzionali di minor rilievo.
La città di affaccia sul mare, con un porto di medie dimensioni in via di espansione, alle cui spalle sorge il palazzo baronale di Olimpia.
La città viene appellata come "Città delle Donne", in onore alle madri, alle guerriere e alla resilienza delle donne.

Governatore Bleidbara Eldigtblod