Reka

Geografia

La regione confina a nord con il Karst e si allarga verso ovest con una forma triangolare.

In essa si distinguono tre tipi di paesaggi, ognuno dominato da una colorazione caratteristica. Reka bianca, dominata da rocce calcaree e di morfologia montuosa, si eleva fino a 1396 m con il monte Učka e si estende nelle zone settentrionali e orientali, quelle più scarsamente popolate

Reka gialla (o grigia), prende il suo nome dal colore dei suoi terreni ricchi di rocce sedimentarie quali argilla, marna, arenaria e calcaree. Occupa la zona centrale della regione e si estende dal Golfo di Tergetz al Kvarner

Reka rossa, che presenta uno strato di terra rossa poggiato su rocce calcaree, è un altopiano che si estende dalle zone meridionali e occidentali (le più densamente popolate) fino a raggiungere le coste.

I fiumi rekiani hanno le loro sorgenti nella Reka gialla

Araldica

Un martello nero intarsiato d'oro sullo sfondo di una montagna cremisi.

Storia
Altre informazioni

Capitale: Roccaforte (Reka)
Popolazione: 70% nani, 25% umani, 5% altro

Roccaforte, sita nella Baronia di Reka, é la principale città di Nuova Tergetz.

La città di Roccaforte sta subendo un rapido riassetto religioso e razziale, affine alle volontà del Regno ma con un'accezione del tutto nuova: un Grande Tempio dedicato al Dio Vornat sta sorgendo al centro della città, concentrando il potere religioso di Nuova Tergetz nelle mani del Duca di Roccaforte, Arcivescovo del Regno.

Per la prima volta da tempo immemore, i figli di Jaboth iniziano a confrontarsi con l'aspetto del Dio legato a Padre Therathos e alla sua forma chiamata "il Forgiatore". È la sacralità di questo nuovo inizio che eleva l'intera città a luogo di culto sacro al Padre dei Nani, ed è per questo stesso motivo che il territorio sta assistendo ad una importante migrazione del popolo nanico da Tergetz e dalle altre Baronie di Nuova Tergetz verso la città di Roccaforte.


La Capitale viene appellata come "Città del Valore", in onore alla forza, alla perseveranza e all'immutabilità del popolo nanico.

Governatore Rorynh Scudodipietra